Visita tutte le nostre categorie!

Liste

SEGUICI SU FACEBOOK !

  • Fiaba di Natale

    FIABA DI NATALE Vigilia di Natale 2017 Ero accoccolata nella mia cuccia, sdraiata beatamente sulla schiena mentre il focolare mi scaldava la pancia rosea e senza pelo. Stavo sognando un tacchino ripieno che mi correva…
  • E se… Harry Potter e la pietra filosofale

    E se Hermione Granger fosse morta durante l’attentato del Troll? Harry e Ron sarebbero riusciti a sconfiggere Colui-che-non-deve-essere-nominato da soli? Immaginate insieme a me. Notte di Halloween, il professor Raptor fa entrare di soppiatto un…
  • E la chiamano Estate

    Dalla parola all’immagine: E la chiamano estate

    La fantascienza, il realismo magico, ci portano in una dimensione fantastica che ci allontana dalla realtà. Serve anche per darci un rifugio, quando qui non ne possiamo più. Come è capitato la scorsa volta, in…
  • Lo spleen di Parigi in quel di Parigi

    Non mi piacciono i viaggi banali. Non mi piacciono le gite in quei posti pieni di turisti, quelli che “se vai in quella città devi assolutamente vedere”, quelli che ti fanno fare assurdi bagni di…
  • E se…Phoenix fosse diventato cavaliere di Andromeda?

    Maglioni colorati imbarazzanti, pantaloni ancora a vita alta, bambini con il caschetto e senza riga rasata o pettinature alla Icardi, Winner Taco nella destra, telecomando nella sinistra e i cartoni su Odeon. L’infanzia traumatica di…
  • Non prenderla sul serio

    Non prenderla sul serio

    “Piede destro, piede sinistro, piede sinistro, no no. Piede destro, piede sinistro..” Una mente confusa cercava di coordinare dei piedi nudi su un pavimento di gomma. Non erano dei passi complicati, ma quei piedi sembravano…
  • "Milano"

    La casa invisibile

    Voi non lo potete sapere ma ho un amico con un super potere molto speciale. Sa guardare oltre le persone, oltre quello che fanno vedere, mentre loro non lo vedono neppure. Ricordo in particolare un…
  • IL BICCHIERE DELL’ADDIO

    IL BICCHIERE DELL’ADDIO Ero al “Re di Fiori”. Si avvicinavano le sette di sera ma il sole era ancora alto, picchiava con violenza sulle pareti dietro al bancone, illuminando la vasta schiera di alcolici, posizionati…
  • Luce Virtuale

    La prima volta che mi resi conto di potermi muovere in quel mondo ne rimasi estasiato. Mi bastava pensare, immaginare di essere lì e potevo esserci davvero. Non avevo barriere o limiti. La mia coscienza…
Privacy Policy