E se…Geppetto avesse costruito una bimba?

Ebbene, buon martedì.

Si parla ovviamente, oggi, della trama di Pinocchio, del caro Collodi.

roberto_benigni pinocchio

Conosciamo tutti la sua storia, per chi non ne avesse letto il libro, beh, fatelo. Per coloro, invece, che non avessero voglia di leggere…grazie per impegnarvi a farlo con questo articolo, e potete guardare la versione disney, oppure il film da cui è tratta l’immagine soprastante…ma nessuna ovviamente vale metà del libro, e nel profondo, lo sapete bene. Ma, per altre curiosità a riguardo, guardate pure la rubrica di Lara GussoniLa voce della coscienza.

Ok, sto divagando. Tornando a noi, semplificando la trama dell’amico Collodi, si narra delle disavventure che il nostro caro Pinocchio affronta, nell’intento di diventare un bimbo vero. Ma se il simpatico Geppetto avesse costruito una bimba? Ella avrebbe fatto tutte le scelte sbagliate di Pinocchio?

Ordunque.

pinocchio geppetto

NO. FORSE PEGGIO, FORSE MEGLIO, DIPENDE, È RELATIVO.

Bene, siamo all’inizio del nostro bel romanzo, nella bottega del falegname mastr’Antonio, detto mastro Ciliegia per via del naso tondo e paonazzo. Egli, quando nota la magia del legno, lo regala a Geppetto. Egli, in quel momento, al posto di decidere di chiamarlo Pinocchio, lo chiama …oddio, che ne so…Maria. Sì, Maria all’epoca funzionava, direi. Bene, inizia a scolpire la piccola burattina Maria. Ma si rivela subito una monella, si prende gioco del falegname e fa tante piccole birbonate. Quando finalmente, però, il falegname la manda a scuola, ella non viene attratta come gli altri bambini dal teatro dei burattini, e va a scuola. Lì, certo, non fa comunque la brava, ma le sue birbonate non la conducono a tutte le disavventure che il destino aveva in serbo per lei.

Ma, ne avrebbe in serbo altre. Ad esempio, Romeo (Lucignolo per gli amici) l’adescherebbe per fare il bulletto fuori da scuola, ma Maria non è una tipetta calma, e lo picchia, forte della sua costituzione legnosa.

Ecco, come solo tra bambini può capitare, il primo amore scocca a caso. E lentamente i giorni passano, e Lucignolo passa da semplice bullo, a meritarsi il proprio nome, Romeo. Tristemente bello per il piccolo bullo, meno bello per Geppetto, ma molto divertente per Maria, che passa l’infanzia a giocare brutti scherzi a tutti, incolpando il povero Romeo, capro espiatorio perfetto per le sue marachelle.

Non diventerà, forse, una bambina vera, e non crescerà mai , forse fortunatamente vista la sua natura legnosa. Ma credo, che Geppetto avrebbe vissuto una vita assolutamente più tranquilla e decisamente più soddisfacente, per sempre, con la sua piccola Maria.

pinocchio, GEPPETTO

E se…condo voi come sarebbe andata?

(Mi auguro che il fu Carlo Collidi e gli amanti di Pinocchio non mi odieranno più di quel che basti, in caso contrario pazienza, in fondo è il bello del gioco)

Buona settimana a tutti 🙂

IL BICCHIERE DELL'ADDIO Ero al “Re di Fiori”. Si avvicinavano le sette di sera ma
C’era un quadro, storto ma ben pulito. Era appeso solitario a un muro azzurro, aveva
La stanza è fredda e dalla porticina di legno maltagliato spifferano aliti di vento ancor
Voi non lo potete sapere ma ho un amico con un super potere molto speciale.
Buon martedì e oggi si parte subito con una bella scena. https://www.youtube.com/watch?v=zf-5XQmQW9c Pochi preamboli, se

The following two tabs change content below.

Carlo Marchioni

Vorrei dire: sono convinto che volare sia possibile, basta solo avere pensieri felici, ma sarebbe citare in malo modo un mio idolo. Dico quindi che sono uno scrittore, autore della saga di Àdaran, co-creatore di IoVoceNarrante.com e, come tutti gli altri, un amante della lettura.

Ultimi post di Carlo Marchioni (vedi tutti)

Informazioni su Carlo Marchioni 25 Articoli
Vorrei dire: sono convinto che volare sia possibile, basta solo avere pensieri felici, ma sarebbe citare in malo modo un mio idolo. Dico quindi che sono uno scrittore, autore della saga di Àdaran, co-creatore di IoVoceNarrante.com e, come tutti gli altri, un amante della lettura.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


error: Content is protected by copywright !!