Dalla parola al grande schermo: dieci anni per Il Codice Da Vinci

“Sotto l’antica roseline il Santo Graal aspetta,
che adorna d’opere di artisti incantati.
Calice e Lama sorvegliano l’Eletta.
Riposa infine sotto cieli stellati.”
– Dal Film “Il Codice Da Vinci

Codice da vinci

Fiore all’occhiello di Dan Brown, Il Codice Da Vinci (titolo originale: The Da Vinci Code) uscì nelle nostre librerie nel 2004 e fu subito un gran successo editoriale con oltre 80 milioni di copie vendute.

Protagonista di questo best seller è il professor Robert Langdon, studioso di simbologia, interpretato dal celebre Tom Hanks sul grande schermo.

Nonostante l’accanimento che in molti hanno avuto verso il filone teorico trattato nel libro, dove viene esposta la possibilità per cui Gesù Cristo si sarebbe innamorato e successivamente sposato con Maria Maddalena distruggendo le basi del cristianesimo, in realtà Il Codice Da Vinci è nato per essere un normale libro thriller che ha tenuto e tiene tutt’oggi attaccato centinaia di lettori alle sue pagine.

Saunière_Codice da vinci
Saunière, scena tratta dal film

Tutto inizia quando un monaco albino dell’Opus Dei uccide il curatore del museo del Louvre, Saunière. Egli, poco prima di esalare l’ultimo respiro, riesce a lasciare alcuni indizi in grado di aiutare i gendarmi a trovare il suo assassino. Fra i messaggi che l’uomo lascia, scritto col suo stesso sangue, troviamo scritto proprio il nome di Robert Langdon. Sarà lui il prescelto che dovrà decriptare i messaggi cifrati e i simboli lasciati sul pavimento del museo da Saunière assieme ad una valida aiutante: Sophie Neveu, nipote dell’uomo ucciso.

Screen_Codice Da Vinci
Tom Hanks (Robert Langdon) e Audrey Tautou (Sophie Neveu) in una scena del film

Fra intrighi, inseguimenti e sconvolgenti scoperte, Langdon e Sophie si troveranno ad affrontare il grande Leonardo Da Vinci, colui che avrebbe creato un codice segreto che avrebbe distrutto il cristianesimo sin dalle sue stesse fondamenta. Ovviamente, tutti vogliono mettere le mani proprio su questo pericoloso codice segreto.

Il Codice Da Vinci è un groviglio di storia, religione, spiritualità, arte. Gioca con i dipinti, La gioconda e L’ultima cena, attorno ai quali ruota l’intero enigma, attraversa le lontane dimore dei Templari e gira ogni dove alla ricerca del Santo Graal, arrivando alla conclusione che esso non è un il calice nel quale bevve Gesù Cristo, bensì il ventre di Maria Maddalena che custodiva la sua stirpe.

Cosa dire di più? Un thriller accattivante, un miscuglio di ingredienti che ti tengono per forza attaccato alle pagine…

Personaggi _Codice da vinci

..e, forse, una volta ogni tanto, possiamo essere soddisfatti nel vedere che il grande schermo ha riprodotto abbastanza fedelmente le parole scritte da Brown.

Il film The Da Vinci Code è stato realizzato da Ron Howard (Ricordate tutti Happy Days? E Ricky Cunningam? Ecco, proprio lui!), è rimasto molto fedele all’originale romanzo, se non per alcuni adattamenti, a volte obbligati, per esigenze di copione e sceneggiatura.

Nella foto da sinistra: Ron Howard (Direttore Esecutivo), Tom Hanks (Robert Langdon) e Dan Brown (Autore)

Questo anche grazie alla presenza attiva e costante dell’autore stesso per la realizzazione di questa pellicola, dunque ha ridotto al minimo le differenze ed ha consentito una trasposizione dalla parola al grande schermo molto positiva e ben riuscita.

In questo “minimo“, dobbiamo per forza citare alcune differenze:
– la scena in cui Sophie scopre di avere un fratello,
– i cryptex trovati da Robert e Sophie, in realtà, erano due ma uno è stato eliminato per mantenere le tempistiche cinemografiche,
– inoltre, c’è la presenza di molti riferimenti contenuti in “Angeli e Demoni“, il prequel letterario che arriverà postumo sul grande schermo.

Ma ciò onostante, Ron Howard ha saputo ripodurre ogni scena magistralmente, giocando con le immagini e creando un effetto visivo talmente potente da vincere quasi la carta. Grande nota di merito anche ad Hans Zimmer che ha intarsiato il tutto con una colonna sonora colma di fascino e di mistero.

A dieci anni dalla sua apparizione sul grande schermo e dodici anni dalla sua pubblicazione italiana, Il Codice Da Vinci non ha smarrito il suo fascino e riesce a tenere ancora viva la propria bellezza, sia cartacea, sia cinematografica.

La prima rubrica “Dalla parola all’immagine” termina qui, vi do appuntamento a lunedì prossimo e vi ricordo di seguire la pagina facebook:  Attraverso lo specchio-Blog.

 

 

Memories ~Quarta Parte~   Nonostante l’ora tarda, Anna era ancora sveglia. Si era raggomitolata sul
Memories ~Terza Parte~   Da dietro il cancello di ferro battuto, Jason poteva scorgere un
Memories ~Seconda Parte~   Savannah restò in silenzio per un istante. Non si aspettava di
Memories ~Prima Parte~   “Ci fu un momento nella mia vita in cui tutto divenne

The following two tabs change content below.
Adoro leggere, collezionare libri e ordinarli per genere nella mia libreria stracolma di intrighi e storia. Ho una relazione complicata con le serie tv e con i finali di stagione, soprattutto se finiscono con uno dei miei personaggi preferiti morti o, peggio, fra la vita e la morte. Cosa che mi rende particolarmente nervosa per i giorni successivi. Ma l'amore della mia vita, il mio vero amore, è la scrittura, la carta e la penna che assieme alla fantasia creano infinite avventure e miriadi di mondi affascinanti.

Ultimi post di Lara Gussoni (vedi tutti)

Informazioni su Lara Gussoni 58 Articoli
Adoro leggere, collezionare libri e ordinarli per genere nella mia libreria stracolma di intrighi e storia. Ho una relazione complicata con le serie tv e con i finali di stagione, soprattutto se finiscono con uno dei miei personaggi preferiti morti o, peggio, fra la vita e la morte. Cosa che mi rende particolarmente nervosa per i giorni successivi. Ma l'amore della mia vita, il mio vero amore, è la scrittura, la carta e la penna che assieme alla fantasia creano infinite avventure e miriadi di mondi affascinanti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


error: Content is protected by copywright !!